Mesmaide Rodriguez

racconta come rende felice il quartiere Don Bosco
“Sono arrivata in Italia 16 anni fa e ci sono venuta unicamente per amore. A Cuba, il mio paese d’origine, avevo studiato legge e avrei potuto trovare facilmente un lavoro, ma al cuor non si comanda. All’inizio ho avuto molte difficoltà, perché non riuscivo a trovare qualcosa che riflettesse ciò che volevo. Io adoro i bambini, adoro i palloncini e adoro vedere le persone felici ed è così che è nato “Fiesta”. Volevo dimostrare che si poteva spendere qualche soldo anche semplicemente per far stare bene le persone, per portare allegria e ormai sono undici anni che sono in questo quartiere. Ho scelto questo quartiere perché ci sono tante famiglie, mi piace la franchezza della gente e infondo sembra di essere in una città a sé. Io per fortuna nel mio settore sono praticamente l’unica in città, quindi ho clienti un po’ da tutta Bolzano e non solo. Quello che mi aspetto in più da questo quartiere, e dalle istituzioni, è senza dubbio una maggiore attenzione e un po’ più di cura nella gestione del quartiere, così da poter migliorare la qualità della vita di tutti coloro che ci abitano e ci lavorano.”